Gli ingredienti

Micelle, il modo più rapido per rinfrescare la pelle

Una sbirciatina all’armadietto dei medicinali di una qualsiasi ragazza francese svelerebbe quasi sicuramente la presenza di un’acqua micellare. A Parigi la usano da tempo come antidoto alla notoria durezza dell’acqua di rubinetto, che può irritare la pelle. Da articolo di farmacia per poche intenditrici, i detergenti micellari come 2-in-1 Cleansing Micellar Gel + Light Makeup Remover e Take the Day Off Micellar Cleansing Towelettes for Face & Eyes, sono diventati prodotti essenziali nella routine di bellezza delle ragazze super impegnate di tutto il mondo. Ecco perché.

Perché se ne parla tanto?
Il detergente micellare vanta una formula ultra delicata che rimuove i residui di trucco leggero (non, per esempio, i prodotti a lunga tenuta o waterproof), oltre a impurità e polveri inquinanti che si depositano sulla pelle durante la giornata. Un altro plus: non si deve risciacquare. Inzuppate un dischetto di cotone, passatelo bene ovunque e la vostra pelle apparirà fresca e pulita. Pensatelo come un detergente pratico e veloce che è anche rinfrescante e idratante

In cosa è diverso dagli altri detergenti?
Mentre la maggior parte dei detergenti usano i tensioattivi per scomporre le impurità, le micelle contenute nelle acque micellari lavorano come minuscoli Pac-Man inghiottendo tutte le schifezze che incontrano sul loro cammino. Una volta applicate sulla pelle, le micelle si aprono e inglobano tutto quanto non sia acqua o pelle, ovvero residui di makeup, impurità, sebo, ecc., quindi si richiudono, intrappolando la sporcizia e eliminandola con facilità: basta passare un fazzoletto sulla pelle. Poiché le micelle legano solo con le impurità, lasciando la superficie della pelle intatta, la pelle non tira e non si avverte secca o irritata. Inoltre, a differenza di quanto può accadere con gli struccanti a base di olio, si previene anche l’effetto indesiderato di pelle oleosa.

Il fattore splendore segreto
Grazie alla loro delicatezza, i detergenti micellari danno davvero la carica al vostro splendore quotidiano. Spesso una carnagione stanca e opaca è il risultato d’irritazioni e danni alla sua superficie. Pertanto, più delicata la routine di pulizia, minore l’eventuale irritazione e più radioso l’aspetto della pelle.

Per chi è adatto un detergente micellare?
Per chi è troppo occupata per stare al passo con una routine skincare o vuole diminuire la quantità di prodotti da usare. Perfetto anche per chi viaggia di frequente o per le appassionate di allenamenti e palestre per un tocco rinfrescate quando e dove si vuole, dato che non è necessario il risciacquo. Le Day Off Micellar Cleansing Towelettes for Face & Eyes sono la soluzione ideale in questi casi. La tecnologia micellare è così delicata da essere indicata per tutti i tipi di pelle, in particolare le pelli secche e sensibili. Vi truccate poco? I detergenti micellari sono perfetti per rimuovere dolcemente un makeup quotidiano composto da idratanti colorati, fard e prodotti per occhi leggeri. (Se invece indossate prodotti makeup a lunga tenuta o waterproof, la scelta migliore permane quella di una routine di detersione tradizionale con due prodotti, provate Take the Day Off Cleansing Balm seguito da Liquid Facial Soap.)

Come si usa?
Spremete l’equivalente di una monetina di 2-in-1 Cleansing Micellar Gel + Light Makeup Remover sul dischetto e premetelo delicatamente su ciascun occhio per rimuovere prodotti e residui di makeup. La formula non contiene alcool o sapone e pertanto è completamente sicura per chi indossa lenti a contatto o ogni tipo di pelle sensibile. Per rimuovere il resto del makeup usate la punta delle dita e massaggiate bene il prodotto ovunque e quindi rimuovete il tutto semplicemente con un fazzoletto – e risplendete!

Foto: Alpha Smoot | Testo: Hilary Presley